Il presepe, l’arte della natività e le sue antiche radici in mostra a Castelsaraceno

Nascita e storia dell’arte presepiale

Dalle prime semplici raffigurazioni della natività, che avvenivano nelle catacombe, fino ad espressioni artistiche complesse in grado di ispirare la fantasia di pittori ed artisti di tutto il mondo.

Con la rappresentazione del Natale nel 1223 a Greccio, San Francesco d’Assisi inaugura questo uso inscenando il primo presepe vivente al mondo, promuovendo, grazie alla sua fama, una nuova forma di devozione destinata a divenire tradizione.

L’interesse e la diffusione di quest’arte raggiunge il suo massimo splendore durante il Settecento, nel quale la vediamo declinata in differenti usanze popolari.

Puglia, Campania e Basilicata: tanti modi di pensare il presepe

L’innovazione di questa consolidata tradizione avviene nel Settecento a Napoli dove non si assiste più alla semplice rappresentazione della nascita di Gesù. Cambia la cornice e si passa dalla Palestina alla città partenopea costellata di personaggi e di situazioni che ricreano quadri di vita quotidiana in grado di rievocare l’anima di questa città.

L’innovazione più suggestiva è sicuramente rappresentata dalla divisione in due blocchi distinti, quello del Mistero e quello del Diversorio. All’interno del Mistero troviamo la natività composta dalla tradizionale capanna o grotta, popolata dai classici personaggi della Sacra Famiglia. Nel Diversorio, invece, la grande fantasia innovativa degli artigiani napoletani si fa più evidente. Spaccati di scene quotidiane del borgo, venditori, contadini, bancarelle, pescivendoli e giocatori d’azzardo compongono questo cosmo in miniatura. La bellezza di questo presepe sta nell’aver conciliato spiritualità e realismo.

In ambito pugliese il punto di forza del presepe viene delineato dall’utilizzo di materiali mascherati da una variopinta vivacità di colori. Fortemente legato all’utilizzo della pietra locale, troviamo moltissimi esempi sparsi per la regione di presepi monumentali distribuiti in tutte le chiese di maggiore prestigio e di passaggio per la vita cittadina.

Una destinazione popolare che si arricchisce, anche in questo caso, di una visione unica e personale della composizione ambientale. Nella maggior parte dei presepi vi è la scelta della grotta, a sfavore della stalla, spesso decorata con stalattiti che richiamano la natura carsica di queste zone.

Su tutto il territorio artisti ed artigiani allestiscono meravigliosi presepi dove la Sacra Famiglia  rivive nella privilegiata cornice di piccoli villaggi e affascinanti centri storici che abbondano in queste terre. Utilizzando materiali come: ceramica, terracotta, sughero e pietra creano composizioni straordinarie.

Inoltre, hanno luogo per tutta la regione suggestivi presepi viventi organizzati da associazioni culturali che ricreano la nascita del divin bambinello coinvolgendo gli abitanti o avvalendosi di performance di compagnie teatrali e attori professionisti che danno vita a scene di vita in grado di catapultare lo spettatore nella vita degli antichi romani.

Castelsaraceno celebra l’arte del presepe

Si accendono le luminarie e il paese si prepara ad accogliere visitatori in un’atmosfera incantata: le festività hanno inizio. Ad accompagnarci in questo periodo, dall’8 Dicembre fino al 9 Gennaio, ci sarà la Mostra dei Presepi aperta tutti i giorni dalle 7:30 alle 17:30.

La suggestiva cornice scelta è rappresentata dalla Chiesa Madre di Santo Spirito incastonata nel cuore del borgo, già luogo che custodisce un patrimonio artistico di inestimabile valore, ospiterà le opere dell’Associazione italiana “Amici del Presepio”.

La sede di Maratea dell’Associazione vanta l’organizzazione di mostre che hanno ospitato artisti provenienti da tutta Italia, precisamente 24 invernali e 24 estive, particolarmente apprezzate dai visitatori che annualmente visitano l’Esposizione.

Una lunga esperienza e un profondo amore nei confronti di quest’arte hanno fatto sì che divenissero un punto di riferimento per questa tradizione. Da ormai trent’anni, indicono concorsi a livello locale, regionale ed interregionale in grado di coinvolgere e alimentare la curiosità nei confronti dell’arte presepiale.

L’evento coinvolgerà artisti provenienti da varie regioni che offriranno una visione personale dell’arte del presepio, creando un momento di condivisione e di confronto dando lustro ad  un’usanza che anno dopo anno si rinnova.

condividi su:

Categorie

Categorie

Instagram Feed

condividi su:

CASTELSARACENO WEBCAM E METEO

PRENOTA ORA

Acquista il ticket online del ponte,
prenota un alloggio o un’esperienza.

COMUNE DI CASTELSARACENO Info e ticket point

Piazza Piano della Corte – 85031 Castelsaraceno (PZ)

» contatti
» hashtag ufficiali:
#visitcastelsaraceno    #castelsaraceno586

seguici su:

NEWSLETTER
PIANIFICA LA VACANZA

Senti il tuo stato d’animo estremo
Scopri il territorio di Castelsaraceno: esperienze e attività all’aria aperta per tutti i gusti, come: il ponte tibetano più lungo al mondo, escursioni, trekking, Mtb e tanto altro.

Lasciati deliziare dalle specialità locali
Viaggio nei prodotti e sapori della tradizione enogastronomica lucana. Dal peperone crusco alle varie specialità ovi-caprine. Riscoprire la genuinità dei prodotti locali.

La vostra casa lontani da casa
Bed and Breakfast & Case vacanza a Castelsaraceno e soluzioni Hotel dove soggiornare nei territori limitrofi con servizi di qualità e convenienza per la vostra vacanza.

PIANIFICA LA VACANZA

Senti il tuo stato d’animo estremo
Scopri il territorio di Castelsaraceno: esperienze e attività all’aria aperta per tutti i gusti, come: il ponte tibetano più lungo al mondo, escursioni, trekking, Mtb e tanto altro

Lasciati deliziare dalle specialità locali
Viaggio nei prodotti e sapori della tradizione enogastronomica lucana. Dal peperone crusco alle varie specialità ovi-caprine. Riscoprire la genuinità dei prodotti locali

La vostra casa lontani da casa
Bed and Breakfast & Case vacanza a Castelsaraceno e soluzioni Hotel dove soggiornare nei territori limitrofi con servizi di qualità e convenienza per la vostra vacanza

COMUNE DI CASTELSARACENO

Piazza Piano della Corte, 1
85031 Castelsaraceno (PZ)
» contatti

seguici su:

Newsletter

WEBCAM LIVE
PONTE TIBETANO

Il ponte tibetano più lungo del mondo


SAREMO PRESTO
PRENOTABILI ONLINE!

Registrati! Quando il Webshop sarà attivo, riceverai un alert via e-mail. 
Facile, sicuro, comodo.

– feel your extreme mood –

[sibwp_form id=3]